Yggdrasil

 

Yggdrasil Albero Cosmico

 

Yggdrasil

L'albero Cosmico

 

Ed è ancora un albero a rappresentare per gli antichi Scandinavi e Germani il centro, il cuore del mondo: è l'Yggdrasill, ed è talmente vasto che le sue radici affondano in tre diversi regni e li delimitano.

Una radice affonda nel regno di Jotunheimr, che è quello dei giganti, dove regnano perpetui ghiacci e uragani.

Un’altra scende verso il regno di Asaland e la città di Asgard da dove Odino guidò i suoi uomini, gli Asi, alla guerra contro i Vani e poi a fondersi con loro e a intraprendere la grande migrazione che li avrebbe portati verso il cuore dell’Europa e la Scandinavia.

Nel regno degli Asi gli dei si adunano per prendere le loro decisioni, su una radura di erba verdissima, dopo essere passati sul ponte detto Bifrost, che collega la loro dimora in cielo, il Walhalla, con la terra.

Bifrost è luminoso come l’arcobaleno, costruito con i metalli più preziosi, lungo più dell’orizzonte; quando i cavalli vi battono gli zoccoli si leva un tempesta di suoni.

La terza radice sprofonda nel buio del regno di Hel, la morte. Lì abitano le Norne; sono tre donne che hanno il compito di tessere e stabilire il destino dei mortali: Urd, il Fato, colei che lancia i dadi; Verdandi, l’Essere, colei che li fa volteggiare; Skuld, la Necessità, colei che stabilisce il risultato.

Se così estese sono le radici dell’albero del Mondo, non meno estese sono le fronde, che hanno per confini le costellazioni e il suo tronco è grande come una montagna. In cima ai rami vive un aquila gigantesca e si dice che tutti i venti del mondo siano generati dal battere delle sue ali, nelle sue radici si nasconde un serpente. Aquila e serpente sono nemici, c’è tra loro un eterna guerra.

Quando non combattono, si scambiano messaggi oltraggiosi affidandoli ad uno scoiattolo che corre su e giù per il tronco, messaggero incosciente, allegro, della potenza della luce, che appartiene all’aquila, e della potenza del buio, che è propria del serpente.

 

 

Il materiale pubblicato su queste pagine è stato preso dal libro "Runemal, il Grande Libro delle Rune" pubblicato con la casa editrice L'Età dell'Acquario.
 

Contatti

Telefono

+39.071.7959090
+39.348.8932874

Facebook

 

 

Seguici su Facebook

 

Newsletters