Ragnarok

Ragnarok

 

L'ETERNA LOTTA
TRA IL BENE E IL MALE

“Cose grandi ci sono da narrare e molte.
E per prima che un inverno verrà, chiamato Fimbulvetr,
il grande inverno, allora turbinerà la neve da tutti i punti cardinali,
il gelo sarà grandissimo e aspri i venti.
Il sole non avrà più forza.
Tre inverni si seguiranno e fra essi non vi sarà estate.
Ma ad essi precederanno tre altri inverni…”

Fimbulvetr nel Gylfaginning, 51

Il Ragnarok, la fine del mondo

 

Nella mitologia norrena è la battaglia finale tra le potenze della luce e dell'ordine e quelle della tenebre e del caos, in seguito alla quale l'intero mondo verrà distrutto e quindi rigenerato.
Il Ragnarök è noto anche come “Crepuscolo degli Dei” e verrà preceduto dal Fimbulvetr, un inverno terribile della durata di tre anni, in seguito al quale avverrà lo sfascio di ogni legame sociale e familiare, in un vortice di sangue e violenza al di là di ogni legge e regola.
I lupi Sköll e Hati che da sempre inseguivano le Dee del Sole e della Luna finalmente le raggiungeranno, divorandole e privando il mondo della luce naturale, anche le stelle si spegneranno.
Le creature del caos attaccheranno il mondo: Fenrir il lupo verrà liberato dalla sua catena, mentre il serpente Midgardsorm emergerà dalle profondità delle acque, la nave infernale Naglfar leverà le ancore per trasportare le potenze della distruzione alla battaglia, al timone il gigante Hrymr.
I Giganti del Fuoco cavalcheranno su Bifröst, il ponte dell'arcobaleno, facendolo crollare, Heimdall, il bianco dio guardiano, soffierà nel suo corno, il Gjallarhorn, per chiamare allo scontro finale Odino, le altre divinità, e i guerrieri della Valhalla.
Nel grande combattimento finale ogni divinità si scontrerà con la propria nemesi, in una distruzione reciproca: il lupo Fenrir divorerà Odino, che quindi sarà vendicato da suo figlio Vidar, Thor e il Midgardsorm si uccideranno a vicenda, e così Týr e il cane infernale Garmr, l'ultimo duello sarà tra Heimdall e Loki, quindi il gigante del fuoco Surtr, proveniente da Múspellheimr, darà il mondo alle fiamme con la sua spada di fuoco. 

 

Il materiale pubblicato su queste pagine è stato preso dal libro "Runemal, il Grande Libro delle Rune" pubblicato con la casa editrice L'Età dell'Acquario.
 

Contatti

Telefono

+39.071.7959090
+39.348.8932874

Facebook

 

 

Seguici su Facebook

 

Newsletters